Platone (428 a.C./427 a.C. – Atene, 348 a.C./347 a.C.), assieme al suo maestro Socrate e al suo allievo Aristotele è considerato il padre del pensiero filosofico occidentale.

“Possiamo perdonare un bambino quando ha paura del buio. La vera tragedia della vita è quando un uomo ha paura della luce.”

“Una vita senza ricerca non è degna per l’uomo di essere vissuta.”

“La pena che i buoni devono scontare per l’indifferenza alla cosa pubblica è quella di essere governati da uomini malvagi.”

“Ma badate bene, cittadini, che non sia questa la cosa più difficile, ossia sfuggire alla morte, ma che molto più difficile sia sfuggire alla malvagità. Infatti, la malvagità corre molto più veloce della morte.”