Skip to content

Buon anno nuovo a… funzione pubblica CGIL di Cremona

31 Dicembre 2019   Confsal Cremona
 

La brillantina dell’ispettore Rock !

La risposta piccata di funzione pubblica CGIL alle critiche e soprattutto alle azioni serrate del sindacato Fials-Confsal in difesa delle lavoratrici e dei lavoratori della sanità di Cremona e soprattutto di Oglio Po, non meraviglia poiché è una vecchia tiritera che CGIL mette sempre in campo quando perde il consenso definito pomposamente dalla stessa “consenso popolare”.

E’ dal lontano 1948 che CGIL pensa di essere l’ombelico del mondo sindacale considerando, di fatto, tutti gli altri sindacati solo di serie “B” salvo poi rincorrerli e/o firmare accordi sindacali penosi poco prima ripudiati (cfr. vertenza Fiat).

A Venezia, anziché a Cremona oppure a Oglio Po, funzione pubblica CGIL direbbe al “popolo” … ‘ghe pensi mi’, ‘faso tuto mi’ ! Cioè compromessi torbidi.

Ne sono prova gli ultimi incontri ed accordi raggiunti in Asst di Cremona in un clima surreale, come sulla torre di Babele!

Altro che padronanza della materia ! Del resto, già le allusioni normative sciorinate da funzione pubblica CGIL riguardo il tema del servizio di pronta disponibilità rappresentano una “padronanza sotto culturale” di prim’ordine nel suo genere!

Fosse solo questione di boria malcelata, ormai relegata dai più a “ferro vecchio” sindacale, non sarebbe necessario commentare il comunicato di  funzione pubblica CGIL contro Fials-Confsal, ma la necessità di un breve commento sta nel fatto che la denigrazione fa pariglia con il nulla di fatto messo in campo da funzione pubblica CGIL riguardo il servizio di pronta disponibilità del pronto soccorso di Oglio Po ed altri vari temi sindacali.

Ancor più grave la falsa denigrazione perché fornisce un appoggio ad Asst di Cremona per complicare e tirare per le lunghe … naturalmente a danno dei lavoratori interessati.

Il piano…, come si vedeva 50 anni addietro in un Carosello Rai al comparire dell’ispettore Rock, poliziotto americano di casa nostra, che togliendosi il cappello per mostrare la calvizie ripeteva “anch’io ho commesso un errore non ho mai usato la brillantina Linetti!”, è ben congeniato, ma purtroppo, per funzione pubblica CGIL, solo alla stregua dello sketch del  povero ispettore Rock .

[https://www.youtube.com/watch?v=DeutXo-kAEY]

Non ci impensieriscono gli strali di funzione pubblica ( … ma ha una funzione … !?) CGIL perché le lavoratrici ed i lavoratori sono desti da tempo e le filippiche denigratorie lasciano il tempo che trovano. Al massimo, le invettive potranno ancora incidere la psiche di qualche fedele pensionato perché nel mondo del lavoro contano ormai solo i fatti e l’impegno dei coerenti.

SCARICA E DIFFONDI IL VOLANTINO